Benvenuto, registrati/accedi

teaser/bpde/freies_layout/INT2_RK_Trend_winterjacken_4616.jpg
A chi sta bene?
Grazie ai materiali leggeri, il trench non appesantisce la silhouette, e dona eleganza a tutte. Ma c’è un modello giusto per ogni tipo!

Bilanciare il busto stretto  Via libera al colletto ampio e alle spalline. Da evitare in caso contrario.

Sottolineare la vita  Facile, con la cintura in vita. Attenzione però che la cintura non segni troppo.

Snellire i fianchi   Si può, scegliendo tasche oblique e i modelli monopetto.

Come lo abbino?
Casual con una maglia a righe e jeans strappati; più elegante con un abito a tubino o gonna e camicia.
Mantella
Poncho o mantella? Quest’anno le mantelle in lana sono l’alternativa preferita alle classiche giacche autunnali. Gucci, Prada e Chloé l’hanno riscoperta e resa famosa sulle passerelle.
A chi sta bene?
Come il cappotto a uovo, la mantella sta bene soprattutto alle donne alte e snelle. Aiuta a mascherare le zone problematiche sull’addome e sui fianchi, però fa apparire la silhouetta curvy più voluminosa. Alle meno alte, consigliamo di abbinare un bel paio di tacchi, per bilanciare la silhouette.
Una mantella si abbina benissimo con capi basic aderenti come la gonna a matita o i jeans skinny. Dato che è già il pezzo forte di un outfit, è meglio preferire uno stile sobrio. Per non prendere freddo si può indossare un maglione a trecce sotto un poncho senza maniche. Chi preferisce essere più elegante, può optare invece per l’abbinamento con un miniabito in maglia e stivali.
Come la abbino?
Oltre al poncho e alla mantella, le case di moda come Chanel e Stella McCartney hanno riscoperto e reinterpretato anche il piumino e il giaccone trapuntato, in versione oversize. Ampi, caldi, e colorati: quest’anno anche le più freddolose potranno godersi le giornate all’aperto. Le lunghezze variano come per i cappotti.
A chi sta bene?
In particolare alle più snelle, perché appesantisce sempre un po‘. Anche qui vale la regola dell’altezza: più alte si è, più lungo sarà il cappotto. Per mettere in mostra le curve, conviene scegliere una giacca trapuntata corta leggermente sfiancata.
Piumini & Giacconi trapuntati
Come lo abbino?
Qui è importante evitare il famoso effetto “omino michelin“, quindi si consiglia un abbigliamento aderente e una cintura in vita. Con le giacche corte sta bene anche una gonna leggermente svasata.
Colori, fantasie & tessuti
Colori: rosso per tutte!
La moda invernale si riempie di tonalità forti, come il blu scuro, il khaki, il color cammello, senape e grigio. Senza dimenticare le tonalità del rosso, del rosa chiaro e l’immancabile bianco, semplicemente perfetto per cappotti e giacche. Il nostro consiglio: usa i colori delicati per spezzare lo stile, ad esempio un cappotto rosa con un paio di jeans strappati o un trench blu gli stivaletti biker. Così le tornalità pastello diventano rock!

Ma è anche la stagione ideale per un total look in bianco crema o rosso bordeaux. I colori più trendy, come l’arancione, il metallizzato e il fucsia sono perfetti per gli accessori, per completare l’outfit.

Fantasia a quadri: un classico
I quadri sono sempre in. In tartan o pied-de-poule, sui nuovi cappotti stanno bene tutte entrambe. In inverno le fantasie d’effetto sono in tonalità scure, come il rosso bordeaux, il blu d’oltremare e il verde khaki, che possono essere riprese anche nel resto dell’outfit. Un segreto per scegliere la grandezza giusta: i quadretti obliqui su fondo scuro allungano la silhouette.
Giacconi in ecopelliccia: per vere cowgirl
Le tendenze etniche dell’estate (abiti ampi, frange e pelle scamosciata) vengono reinterpretate per l’inverno, con il revival dei giacconi in montone sintetico e i gilet in pelliccia sintetica. Assieme a loro tornano anche i cappelli in lana a falda larga, gli stivali da cowboy, le camicie in jeans ricamate, i pantaloni in velluto e le borchiette.
Layering:
il look a strati
Quest’anno il look a “cipolla“ è trendy! Ma si gioca con giacche e cardigan. I materiali possono essere diversi, come il denim, la lana e la pelle. Si può partire dal giubbino di jeans corto sotto al cappotto color cammello, oppure una giacca in pelle sopra il gilet in fake fur, oppure ancora il bomber colorato sotto un’elegante mantella. Per evitare di essere scomode, meglio ordinare un modello oversize o una taglia in più.
Consigli di stile punto per punto:
Scegli un taglio corto se sei bassa e formosa, ma se ami i cappotti lunghi, scegli un modello aderente. Sì alla lunghezza se sei alta.
Se il cappotto è semplice, allora puoi osare con gli accessori.
I cappotti svasati stanno bene a tutte, perché delineano la figura, mascherando le zone problematiche. Lo stesso vale per le cuciture in lungo, che snelliscono e allungano la silhouette.
Le gonne lunghe o svasate stanno bene con un cappottino o una giacca corta.
Per le taglie petite: scegli una giacca o un cappotto con un collo grande, il cappuccio, spalline o tasche sul petto.
Per le donne prosperose: meglio i modelli semplici senza cappuccio e tasche sul petto. Preferite i colli a V stretti, una cerniera centrale o un monopetto, che allungano il busto.
Le giacche e i cappotti non devono essere troppo stretti e devono potersi chiudere comodamente.
Trench
Guida alle tendenze
Giacche & Cappotti
La cosa più bella dell’autunno e dell’inverno? Finalmente possiamo sfoggiare i nostri cappotti preferiti! Scopri con noi le ultime tendenze in fatto di capispalla, a chi stanno bene e come abbinarli al meglio.
Cappotto di lana
Il cappotto di lana è un classico versatile che non passa mai di moda, specialmente nei modelli lunghi fino al ginocchio o a metà polpaccio. Se si sceglie un taglio sfiancato e aperto dona eleganza, mentre i modelli montgomery o a forma di uovo sono più sportivi e trendy. Per l’inverno 2016 si riconferma il modello oversize e morbido con la cintura e un ampio collo a revers.
A chi sta bene?
Praticamente a tutte! In genere dipende dall’altezza: più si è alti, più si può osare in lunghezza. Alle più bassine consigliamo un cappotto corto o un giaccone in lana, perché un cappotto lungo potrebbe apparire enorme.

Silhouette curvy  Una cintura troppo stretta in vita rischia di ingrandire otticamente il décolleté e può mettere troppo in evidenza la pancia. La stoffa sopra e sotto la cintura poi tende a consumarsi in fretta. Il nostro suggerimento è di indossare un cappotto corto leggermente svasato con uno scollo a V sottile, che allunga la figura. Meglio evitare i modelli rotondi o a uovo. 

Altri tipi   I cappotti in lana con la cintura creano un bell’effetto in vita e bilanciano le proporzioni della silhouette. Sono perfetti anche per i tipi a clessidra, poiché mettono in risalto la vita stretta. I cappotti a uovo sono invece più adatti per le silhouette più esili, che vogliono mettere in risalto le gambe, creando un po‘ più di volume nel busto.
Come lo abbino?
Jeans o sneakers, minigonna e stivali o pantaloni culottes: con il cappotto tutto è permesso. Per uno stile anni ’60 abbina il cappotto svasato ad un abito a tubino e stivali overknee (altra tendenza di stagione!). Il cappotto dovrebbe essere più lungo dell’abito o della gonna. I cappotti a uovo sono perfetti con un paio di pantaloni stretti.
Parka
Un alleato perfetto contro il maltempo! Segni distintivi: fodera interna calda, cappuccio staccabile, tasche grandi, coulisse in vita e colori scuri, come il verde militare o il blu scuro. Il parka è tornato di moda da qualche anno come giacca da mezza stagione e giaccone invernale, corto o lungo fino al polpaccio, con ricami colorati e cappuccio in ecopelliccia oppure in versione semplicissima.
A chi sta bene?
A tutte! Un altro passepartout per la stagione fredda, che grazie alla coulisse mette in risalto la vita. Chi ha un busto stretto e i fianchi più larghi, può giocare con i dettagli sul petto, come le taschine, il colletto e il cappuccio. Per chi ha un seno ampio, vale il contrario!
Come lo abbino?
In versione casual con un paio di sneakers, stivaletti o tacchi a blocco, oppure più sportiva con jeans o leggings e una felpa. Il parka su un abito a fiori romantico, abbinato ad un paio di stivaletti chelsea e a una borsa con le frange, diventa sofisticato. Per creare un mix di stili, basterà abbinare il parka ad un abito elegante.

Promemoria per te:

Sta bene con:

it