SPEDIZIONE GRATIS > 65 €

TUTTE LE TAGLIE ALLO STESSO PREZZO

Primo ordine? Spedizione gratis per sei mesi. Codice 91270

Vivere sano

Potere femminile, gioia di vivere, fiducia in se stesse: l’istruttrice di training mentale Klara Fuchs e la scienziata della salute Hannah Frey ci danno alcuni consigli per rimanere in forma sia mentalmente che fisicamente.
 
Piccole cose che contano
Il tempo trascorso con un'amica a ridere dei vecchi tempi è un vero toccasana: si sa infatti che ridere fa bene alla salute, vengono prodotti tantissimi ormoni della felicità e anche il sistema immunitario si rafforza. Dormire bene è un altro fattore molto importante per avere delle difese immunitarie forti, perché di notte le cellule si rinnovano e il metabolismo si regola. Altrettanto importante è l’assunzione di una quantità sufficiente di liquidi. Il nostro corpo ha bisogno di almeno 1,5-2 litri al giorno, il tè verde e quello allo zenzero fanno particolarmente bene. Anche se la vita di tutti i giorni spesso è frenetica, ci si dovrebbe prendere del tempo sufficiente per i pasti. Mangiare lentamente, masticando bene, aiuta a digerire meglio, perché la digestione inizia già all’interno della bocca. La sensazione di sazietà si manifesta dopo circa 15-20 minuti, per cui se si mangia troppo velocemente, si assumono troppe calorie.
Klara Fuchs
Istruttrice di training mentale 
Essere attivi fisicamente non significa per forza correre 10 km ogni mattina e sfinirsi ogni sera in palestra. Nella vita di tutti i giorni si possono integrare facilmente movimenti di ogni tipo.
Soprattutto se per motivi di lavoro stai seduta per ore alla scrivania sempre nella stessa posizione, dei piccoli movimenti possono fare una grossa differenza. Di tanto in tanto alzati, stiracchiati per bene, durante la pausa pranzo fai una piccola passeggiata all’aperto e prenditi questo tempo come una piccola fase di rilassamento.
Il tuo corpo ti ringrazierà con delle nuove energie e noterai come, grazie a delle piccole pause in cui fai movimento, sarai nuovamente più concentrata.

Movimento ogni giorno

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Motivazione a fare sport

La motivazione non è qualcosa che si può comprare al supermercato. La motivazione è qualcosa che deve venire da te e spesso si sviluppa col tempo. Se per esempio ti sei riproposta di fare sport regolarmente, ma non riesci mai a trovare la motivazione giusta per iniziare, allora vedila da questa prospettiva:
supponiamo che stai per integrare lo sport nella vita di tutti i giorni e all’inizio ti devi proprio sforzare di farlo. Con il tempo però noterai sempre di più come dopo ogni allenamento stai meglio. Sentirai come lo stress interiore ti abbandona e come il livello delle tue energie aumenterà grazie allo sport.

Una volta che avrai interiorizzato questa sensazione, all’improvviso ti sentirai davvero motivata e prepararti per fare sport ti costerà sempre meno fatica. Tutto in una volta ti sveglierai felice di andare a fare sport la sera, perché lo sport sarà diventato un’abitudine a cui non vorrai più rinunciare.

Scopri quale abbigliamento sportivo è adatto ai diversi sport ›

Pensa positivo

Hai mai prestato attenzione alla tua voce interiore e ti sei mai chiesta: "Come parlo con me stessa?". Nel corso della giornata ci passano per la testa tanti pensieri, alcuni scaturiti da noi intenzionalmente, altri invece che nascono in modo inconscio. Alla fine della giornata, con tutti questi pensieri, il modo in cui li esprimiamo fa una grossa differenza. Soprattutto se sono pensieri rivolti a noi stessi. Pensi spesso:
“Oh no, oggi è di nuovo una giornata stressante, non voglio, non ce la faccio, non sono abbastanza brava, gli altri sanno fare tutto meglio di me, cosa succede se non va bene…”?

Ti vorrei incoraggiare a incanalare il tuo modo di pensare verso una direzione positiva. Ovvero a pensare: “Wow, oggi ho nuovamente tante sfide eccitanti davanti a me e ce la farò! Ce la posso fare, sono brava abbastanza per farcela, io valgo e ho fiducia nelle mie capacità!”. Può sembrare banale ma a volte dobbiamo solo auto-persuaderci finché le cose non funzionano davvero o vanno come desideriamo.

Alimentazione sana

Hannah Frey
Scienziata della salute
e blogger
È vero che ogni corpo reagisce in modo diverso, ci sono tuttavia alcune azioni basilari grazie alle quali si può fare del bene al proprio corpo. Tra queste ci sono un consumo controllato di zucchero e sale, così come l’assunzione di una quantità sufficiente di liquidi. Ma anche un’alimentazione equilibrata e varia e una preparazione premurosa dei pasti aiutano il corpo ad assumere tutte le sostanze nutritive fondamentali. Soprattutto grazie a frutta e verdura assumiamo tante vitamine importanti, che ci danno la forza per affrontare la giornata.
Qui trovi una ricetta della blogger Hannah Frey, che puoi inserire in modo facile e veloce nella tua alimentazione di ogni giorno.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Pasta con 
pesto di mandorle e basilico
Per 2 porzioni:
250 g pasta
1 vasetto di basilico (ca. 40 g di foglie di basilico)
2 spicchi d'aglio
50 ml olio d'oliva
2 cucchiai di burro di mandorle
Sale e pepe
20 g mandorle
1 chili rosso
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
Procedimento
1. Cuocere la pasta come indicato nella confezione.
2. Lavare e asciugare il basilico tamponandolo con carta da cucina. Sbucciare l'aglio e tritarlo.
3. Frullare il basilico e l'aglio con l'olio e il burro di mandorle. Aggiustare di sale e pepe.
4. Condire la pasta con il pesto e versarla in due piatti. Tritare grossolanamente le mandorle. Lavare il chili, tagliarlo ad anelli ed eliminare i semi. Versare le mandorle tritate, il chili e il parmigiano sulla pasta.
Consiglio
il pesto si può mantenere in frigo per circa due settimane in un contenitore ermetico.