SPEDIZIONE GRATIS > 65 €

TUTTE LE TAGLIE ALLO STESSO PREZZO

Primo ordine? Spedizione gratis + resi gratis. Codice 91260

E l'abbigliamento vecchio?
Sicuramente non va buttato tra i rifiuti! Ogni anno tonnellate di indumenti vecchi finiscono tra i rifiuti casalinghi, gravando in modo considerevole sull'ambiente e le sue risorse. Ci sono tante possibilità di liberarsi in modo intelligente dell'abbigliamento inutilizzato. Si può addirittura guadagnare qualche soldino o fare felici altre persone.
Vendere l'abbigliamento
Mercatino dell'usato
Il mercatino dell'usato è uno dei tanti modi per liberarsi degli indumenti usati. In sempre più città si organizzano dei veri eventi, come per esempio il mercatino dell'usato per ragazze. Gli abiti vengono venduti in un'atmosfera rilassata, tra torta e caffè. È divertente e il ricavo è solitamente maggiore rispetto ai mercatini dell'usato classici.
Online
Meno socievole ma molto più comoda è la vendita da casa tramite i siti online di compra-vendita, le app dei mercatini dell'usato o i portali sull'usato come per esempio Secondamano.it. Fate le foto al vostro abbigliamento, inserite una descrizione sincera, impostate un prezzo (di partenza) ed è fatta! Naturalmente l'abbigliamento offerto dovrebbe essere in buono stato e i capi di tendenza vengono venduti più facilmente.
Swap party
Gli swap party sono divertentissimi e combinano una piacevole serata tra ragazze alla bella sensazione di donare un po' di felicità ad un'amica. Invita le tue amiche a portare l'abbigliamento che non indossano più ma che è ancora in ottimo stato e fate gli scambi in soggiorno tra qualche snack e aperitivo. Per ogni capo d'abbigliamento portato, se ne può portare via uno nuovo. Quelli che non trovano un nuovo padrone, vengono riportati a casa e donati. E se sai già che tua sorella, amica, collega o madre ha sempre amato uno dei tuoi capi e tu non lo indossi più, falle un regalo e la renderai felicissima!
Donare l'abbigliamento
Che sia la parrocchia sotto casa, un centro di accoglienza per immigrati o un punto Caritas, in ogni città sono tante le associazioni che accettano l'abbigliamento che non utilizziamo più e che spesso ne donano il ricavato. HUMANA People to People Italia (www.raccoltavestiti.humanaitalia.org), ad esempio, gestisce un servizio di raccolta di abbigliamento usato tramite contenitori presenti in tutta Italia. Attraverso la raccolta, vendita e donazione degli indumenti usati, sono in grado di finanziare progetti di sviluppo nel Sud del mondo e campagne di sensibilizzazione per l'Italia. Per aiutare HUMANA e i suoi progetti, cerca il contenitore più vicino a casa tua e dona l'abbigliamento che non usi più. Questo verrà utilizzato per vestire i più bisognosi in Italia e nel mondo o, se troppo usurato, il materiale tessile ricavato verrà riciclato per crearne di nuovo.